fbpx
L’importanza delle passeggiate con il cane
14 Gennaio 2019
cane e gatto
Cane e gatto; convivenza possibile?
19 Febbraio 2019

Cane geloso: verità o supposizione?

Cane geloso: verità o supposizione?

In questa pillola parleremo di un argomento che crea spesso delle preoccupazioni per non aver la capacità di gestirlo in maniera corretta, il cane geloso.

Ho notato infatti che un argomento che interessa molti di voi e che suscita anche una certa preoccupazione, è il tema della gelosia.

Vi è mai capitato di avere la netta sensazione che il cane geloso inizi a comportarsi come tale nei confronti di un altro cane, di una persona , di un bambino o che fatichi ad accettare il nuovo compagno canino entrato in famiglia?

Come si manifesta la gelosia?

La gelosia si manifesta in maniera molto evidente quando in famiglia decidiamo di accogliere un altro cane .

Notiamo immediatamente una certa ostilità verso il nuovo arrivato che si puo’ tramutare in alcuni casi in aggressività e una competizione continua per cercare di guadagnare le attenzioni del proprietario.

Altre volte il nostro cane, all’ arrivo del nuovo venuto, puo’ reagire differentemente, chiudendosi in se, ritirandosi , evitando il contatto, quasi fosse risentito con noi. 

In entrambi i casi, comunque, ci è chiaro abbastanza rapidamente che il nostro cane sta vivendo una situazione di disagio emotivo molto forte.

Siamo portati quindi a chiederci se anche i nostri cani possano provare quel forte e difficile sentimento della gelosia .

Studi sulla gelosia nei cani

La risposta arriva da degli studi fatti da un team di psicologi dell ‘ Università di California di San Diego.

Questo è stato il  primo test sperimentale sui comportamenti legati al cane geloso.

Questa ricerca è stata condotta su 36 cani  e altrettanti proprietari valutando le reazioni dei Pet all’ interazione dei proprietari con vari oggetti inanimati , comprensivi di un pupazzo rappresentante un altro animale.

I cani hanno dimostrato di reagire con comportamenti di gelosia solo all’ interazione con il possibile rivale.

Questo indica che i cani sono in grado di riconoscere possibili rivali e di decidere quando intervenire per richiamare l’attenzione.

Il sentimento della gelosia , quindi, interviene per spezzare il legame da cui sono stati esclusi e richiamare a se l’attenzione-

Cosa possiamo fare, quindi per evitare che il nostro cane geloso si comporti come tale se introduciamo nella nostra vita un nuovo cane, una nuova persona ?

Va prima di tutto ricordato che l’equilibrio mentale e spirituale del nostro cane che si riflette anche nel rapporto che instaura con i nuovi arrivati, dipende moltissimo dall’efficacia della nostra Figura Guida, della quale abbiamo già parlato nelle precedenti Pillole.

Come sempre, se siamo per il nostro cane una Figura guida affidabile , il nostro cane svilupperà meno quel senso di possesso morboso che lo porta ad essere cosi sconvolto dall’introduzione del nuovo arrivato a casa.

Come comportarsi con il nuovo arrivato e il cane geloso?

Detto questo, ci sono delle accortezze che possiamo avere molto importanti nell’introduzione in casa di un nuovo arrivato.

  1. Cerchiamo sempre di non spostare tutte le attenzioni dal nostro cane , al nuovo venuto che magari, soprattutto se è cucciolo, catalizza tutte le attenzioni .
  1. Non variamo le abitudini del nostro cane giornaliere (pappe, passeggiata, luogo di riposo ) in virtu’ del nuovo arrivato.

Per i cani, ricordate che ne avevamo già parlato , la costanza e le abitudini sono importantissime.

  1. Se, come vi ho detto prima, la nostra Figura guida deve senza ombra di dubbio guidare il branco canino, che sia composto da 2, 3, 20 cani, è pur vero che fra i cani si creano poi delle sotto gerarchie che dipendono essenzialmente dalle loro predisposizioni caratteriali a ricoprire un ruolo di comando o gregario. Il nostro compito, comunque poi in seguito si posizionino gli equilibri, sarà quello di prediligere all inizio il cane già presente, dandogli da mangiare per primo, coccolandolo per primo , premiandolo per primo ecc.

Seguendo queste semplici regole che spiego nel video, in breve, il vostro cane geloso accetterà volentieri il nuovo arrivato , iniziando a stabilire con lui un rapporto chiaro e libero da sentimenti di rivalsa.

Buona visione!

 

Hai mai sentito parlare del tappetino a magnetoterapia Happycare?

Scopri di più

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *